MENU

OPENART

0
1030
0

“L’arte fuori di sé si libera dalla forma e si rigenera nella relazione”

“L’arte fuori di sé preferisce la follia del dono alle ragioni del mercato”

Da queste parole, estratte dal libro di Andrea Balzola e Paolo Rosa “L’arte fuori di sé”, Agostina Pallone e Germana Conca ti invitano a conoscere questo nuovo spazio espositivo utilizzabile per concretizzare l’attività artistica sul territorio e promuovere la nuova figura dell’artista “plurale”, che è colui che oltre a creare opere crea relazioni e agisce in una rete di relazioni senza perdere la sua dimensione di autore.

Sorry, the comment form is closed at this time.