MENU

Gallery Sweet Gallery OUTDOOR la natura dell’arte

0
4540
0

COMUNICATO STAMPA

manifestazione: Gallery Sweet Gallery OUTDOOR

tipologia: biennale di arte ambientale all’aperto (arti visive)

organizzatori: Città di Mariano Comense e Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio

ideazione e curatela: Elena Isella

enti patrocinanti: Fondazione Minoprio, Parco delle Groane

con il contributo di: BCC Cantù

sponsor tecnico: Tenax

luogo: terreno agricolo, accesso da via Luini-via Segantini accanto al civico 90, 22066, Mariano Comense (Como)

durata della mostra: 13 maggio – 4 giugno 2023

orari e accesso: tutti i giorni, ore 9.00-19.00, ingresso libero

inaugurazione: sabato 13 maggio, ore 17.00

contatti:
elena.isella@gallerysweetgallery.it – 333.7560158
www.gallerysweetgallery.it
Facebook
Instagram
Vimeo

Gallery Sweet Gallery OUTDOOR è una biennale di arte ambientale all’aperto ideata da Elena Isella e organizzata dal Comune di Mariano Comense e dall’Associazione Amici dei Musei della Città di Cantù e del suo Territorio.
Dal 2015, in un parco privato nella brughiera marianese, la mostra propone sculture e installazioni realizzate con materiali tratti dalla natura o di recupero, performance, incontri, visite guidate. Il progetto curatoriale ed espositivo si inserisce nel vasto ambito delle tendenze artistiche contemporanee dell’arte ecologica e i contenuti che indaga si concentrano sul rapporto tra natura, paesaggio e arti visive.

In occasione di Gallery Sweet Gallery OUTDOOR 2023, che si terrà dal 13 maggio al 4 giugno 2023 (inaugurazione sabato 13 maggio, ore 17.00), si è dato vita a un progetto speciale per sottolineare il traguardo della quinta edizione e per rinnovare, con una nuova modalità, il legame arte e natura, pubblico e artisti.
Dal 2015 a oggi sono stati molti i cambiamenti che sono avvenuti nel campo delle arti ecologiche, cambiamenti che riguardano sia i temi sia gli approcci e le riflessioni sul rapporto tra arte, natura, crisi climatica. La gravità dell’emergenza ambientale ci ha inoltre messi di fronte all’importanza di un’azione congiunta, nella quale l’agire del singolo innesca un cambiamento se è supportato da quello di molti.

Con queste premesse, si è dunque ideato un progetto curatoriale diverso rispetto alle precedenti edizioni che si è concentrato sui temi del bianco e del suolo.
Il bianco, colore non colore dai numerosi, complessi e ambigui significati, è avvio o termine? Il suolo è un organismo vivente o la risorsa economica dell’uomo?
Tale progetto porta all’allestimento di un’unica grande opera ambientale, realizzata coralmente da un ampio gruppo di artisti. Nei medesimi terreni che hanno ospitato le precedenti mostre (ingresso: via Luini-via Segantini accanto al civico 90), infatti, 36 artisti realizzano un’opera percorribile dai visitatori seguendo uno stretto tracciato prestabilito.

L’importanza della difesa del territorio, dell’ambiente naturale, della Terra – tema da sempre trattato da Gallery Sweet Gallery OUTDOOR – viene così esplicitato attraverso un’opera dal forte impatto visivo e alla quale concorrono a pari grado, ciascuno con la propria funzione, gli artisti e il pubblico, modalità partecipativa che ha definito Gallery Sweet Gallery OUTDOOR fin dagli esordi.
Gli artisti e i visitatori ‒ beneficiari primari individuati dal progetto Gallery Sweet Gallery OUTDOOR elaborato a partire dal 2013 ‒ nell’edizione 2023 agiscono la mostra in modo diverso rispetto al passato. Gli artisti lavorano insieme alla realizzazione di un’unica grande opera, i visitatori avranno una fruizione della mostra non del tutto libera.

I significati, i contenuti, la lettura dell’opera dati dagli artisti partecipanti saranno raccolti nel catalogo di Bellavite editore e nel video di Riccardo Camin e Francesca Marelli che verranno realizzati per l’occasione.

Gallery Sweet Gallery OUTDOOR 2023
Opera collettiva realizzata dagli artisti: Giulia Alberti, Laetitia Autrand, Rita Bagnoli, Emanuela Bizzozero, Icio Borghi, Mauro Calvi, Angela Caremi, Fabio Ceschina, Pamela Cucchi, Claudio Destito, Gregorio Dimita, Monica Galanti, Betty Giordanelli, Daniela Gorla, Alessio Larocchi, Pino Lia, Anaid Manoukian, Alessandro Marelli, Fabrizio Martinelli, Ilaria Masiero, MicroCollection Elisa Bollazzi, Yari Miele, Marina Oldani, Agostina Pallone, Adriana Perego, Akila Porage, Aurelio Porro, Eleonora Pozzi, Veronique Pozzi, Filippo Sala, Antje Stehn, Francesca Torchia, Elena Tortia, Valeriangelini, Aurora Vettori, Marco Vido

con la partecipazione di:
– studenti classe III D sezione Figurativo Scultura – Liceo Artistico Statale Fausto Melotti, Cantù
– Penna Nera Cooperativa Sociale onlus
– S.F.A. (Servizio di Formazione all’Autonomia) Uainot, Giussano – Cooperativa Solaris, Triuggio
– alunni classi II A-B Scuola Primaria don Milani e III A-B Giovanni Del Curto – Istituto Comprensivo don Milani, Perticato di Mariano Comense nell’area verde Falcone-Borsellino (docenti: Daniele Castiglioni, Marina Corbetta, Claudia Lissoni, Francesca Marzorati, Massimo Minato, Virna Mauri, Laura Sironi, Mauro Stellato, Alessia Verga)
– Andrea Mori: camminata performativa sabato 20 maggio, ore 17.00

Sorry, the comment form is closed at this time.